STRAGE OPERAIA

Italia di lavoro si muore, dopo i dati allarmanti sulla disoccupazione l’altra faccia della medaglia è quella della mancanza di sicurezza sul luogo di lavoro che colpisce soprattutto le mansioni di operai e agricoltori. Come sottolinea anche l’osservatorio indipendente sulle morti sul lavoro, i numeri sono sottostimati, anche se nella sola giornata di ieri, sono morte ben otto persone. Morti tragiche che vanno dal 29enne che nel Bergamasco è finito nella macchina trituratrice al 72enne che a Foggia è morto cadendo dall’impalcatura.
Mentre ad oggi le stime arrivano a 513, i sindacati denunciano la mancata messa in sicurezza sui posti di lavoro.

Il resto su avantionline

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...