l’Italia non è un Paese per integralisti

Guardando questa foto dei monaci buddhisti di Reggio Calabria con l’alberello di Natale , ricordo  la storiella su San Gennaro e la religiosità napoletana.

Sarà stereotipato ma l’Italia non è un Paese adatto all’integralismo religioso. Al bigottismo lo è ma solo perchè l’italiano è quietista: non vuole esser rotto le scatole  e pensare. Non a caso siamo cattolici anzichè protestanti: lasciamo che la chiesa pensi per noi, altro che leggere le scritture!  E non è un caso che il buddhismo tibetano, che più ha strutture mentali simili alla nostra chiesa, sia quello più diffuso (dopo il soka gakkai).

In Italia tutto viene amalgamato e fuso. Diventa un fiume torbido in cui non si riconoscono i contorni e che lentamente procede a valle fino a mare. Lento, silenzioso.

 

buddhisti_natale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...