Comprare “made in Italy”, specie “made in Sud”

Dopo l’accordo spezza ossa alla Grecia, chi ci dice che non faremo la stessa fine?
specie il Sud Italia che la Grecia per molti versi ricorda?

dobbiamo agire per tempo, senza aspettare il governo.
e deve essere il cittadino ad attivarsi: comprare made in italy, specie made in Sud.
evitando prodotti francesi in particolare.

così da sostenere le aziende italiane e da abbassare il livello dei nostri cugini mangiarane che se si inguaiano come siamo inguaiati noi magari saranno solidali (al contrario di quel che han fatto con la grecia)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...