Da Pari Opportunità a matriarcato, perché chi rivendica la supremazia delle donne mi fa inorridire

finalmente se ne comincia a parlare anche sui giornali nazionali. Ilfattoquotidiano è il meno insensibile, speriamo presto anche i giornali progressisti. L’articolo

Annunci

papa Francesco non era un massone comunista rettiliano?

papa1769

Il papa ha tuonato contro l’aborto. Che sorpresa ?! 😀

In questi anni, il mainstream dei complottari destrorsi e reazionari ha descritto papa Francesco come un comunista o un massone.  Il compimento di quel declino della Chiesa Cattolica che sarebbe iniziato con il Concilio Vaticano II di GIovanni XXIII.

Sempre piu’ arrabbiati i destrorsi man mano che il papa ricordava che far soldi sullo sfruttamento non è cristiano. E che non è cristiano chiudere le porte ai profughi.

Nulla di trascendentale né di rivoluzionario.  Solo un po’ di spicciola cristianità. Ma per i destrorsi ormai dominanti è qualcosa di abominevole. Di rettiliano 😀

Ebbene questa uscita del papa contro l’aborto riporta Francesco a quel che è la sua naturale connotazione: un gesuita di area moderato conservatrice facendo naufragare miseramente tutte le strampalate idee sul papa comunista o massone in auge, a sinistra, ma soprattutto a destra.

 

Macron idolo delle attempate

emmanuale_macron_brigitte

L’altra settimana mi è capitato di sentire per la terza volta Macron citato a simbolo di forza.  Donne che non seguono la politica e magari non sanno neanche chi è il nostro ministro degli interni, conoscono Macron. Ovviamente sono donne over 30.

Macron ha dato una speranza a queste donne e subito lo hanno fatto loro. O meglio le ha dato la possibilità di condannare gli uomini se non vogliono stare con attempate e di giustificare rapporti con uomini piu’ giovani.

Personalmente ho avuto donne con piu’ anni di me. Sono state meravigliose. Quindi viva Macron (come a suo tempo viva Vendola e la libertà di essere omosessuali ).
Purchè questo non diventi una condanna per chi non vuole stare con donne piu’ anziane. Ma questo è un problema ancora da venire.

Per ora godiamoci l’esempio del leader francese.

sperando anche in Italia

 

113812191-fa154fa9-2fea-415f-86e7-eea59c906f421

Il governo M5S-Lega non sta facendo nulla di incisivo. E’ tanto massmediatico ma alla fine la sostanza è poca. Alcune cose sono piuttosto raccapriccianti. E solitamente vengono dalla Lega. Tipo le proposte di chiudere i negozi etnici oltre le 22. Che poi cosa significherà questa cosa? che chiude il ristorante “giapponese” gestito da italiani? o che chiude il negozio di alimentari gestito dal pakistano?  Io per esempio trovavo molto utile il pakistano quando tornavo da lavoro o dalla stazione a tarda ora. Vabbe. Vedremo. Le proposte che vengono dal M5S sono un po’ piu’ interessanti. Il reddito di cittadinanza è un mezzo per togliere tanti dal ricatto del padroncino capitalista e dal ras politico locale. Ben venga quindi.

Sarebbe stato bello vedere invece che M5S e Sinistre si fossero messe insieme e avessero fatto qualcosa come stanno facendo  Podemos e i socialisti di Sanchez in Spagna. Purtroppo il nostro M5S e il nostro PD non sono a livello delle alternative spagnole.

Aumento del salario minimo e patrimoniale: in Spagna accordo tra socialisti e Podemos

le risorse ci sono qui in Italia da togliere agli speculatori capitalisti, alle mafie, alla chiesa e poter utilizzare in maniera solidale e produttiva.

Parlare di immigrati ed euro, invece che di lavoro (che manca con l’11% di disoccupati) e nuove (e vecchie) povertà è sbagliato per le sinistre.  E’ una favore all’elites parassitaria e sfruttatrice.

STRAGE OPERAIA

Italia di lavoro si muore, dopo i dati allarmanti sulla disoccupazione l’altra faccia della medaglia è quella della mancanza di sicurezza sul luogo di lavoro che colpisce soprattutto le mansioni di operai e agricoltori. Come sottolinea anche l’osservatorio indipendente sulle morti sul lavoro, i numeri sono sottostimati, anche se nella sola giornata di ieri, sono morte ben otto persone. Morti tragiche che vanno dal 29enne che nel Bergamasco è finito nella macchina trituratrice al 72enne che a Foggia è morto cadendo dall’impalcatura.
Mentre ad oggi le stime arrivano a 513, i sindacati denunciano la mancata messa in sicurezza sui posti di lavoro.

Il resto su avantionline

Fosse successo al Sud

So che è brutto dirlo ma va detto.

Un punto caduto in Liguria, gestito da una società di capitalisti veneti.

Fosse successo in campania gestito da siciliani a quest’ora avremmo la retorica sul sud che non funziona e la Lega che insinua l’inferiorità del meridione.