continuano a rubarci 400 milioni annui

Mentre si sparano le pose sulla carità, sulla povertà continuano a percepire la quota di 8×1000 che non viene data direttamente loro ma ripartita secondo le percentuali. Un ‘ ideona del commercialista dei potenti Giulio Tremonti, ex potentissimo ministro di Berlusconi, allora in quota socialista.

i problemi della Boldrini con la libertà altrui

Sono convinto che la Boldrini abbia qualche problema a concepire la libertà altrui di pensarla diversamente.

Ora io sono uno di quelli che indossa e invita ad indossare la mascherina, evita ed invita ad evitare gli assembramenti ma non mi sognerei mai di impedire a qualcuno di manifestare, nel rispetto delle regole, per le proprie idee anche se la pensa diversamente da me .

ladylike e il covid

La Moretti ci racconto che oggi è andata a trovare un ex partigiano.

Ovviamente foto senza mascherina e ravvicinati che tanto lui è un giovincello e il covid non lo teme.

che dire della Moretti ? è davvero una bella uagliona ma non mi stupisce che abbia perso contro Zaia

“… Eliminarli dalle nostre menti, dalle nostre immagini, dalle nostre rappresentazioni. Non leggo più libri di uomini, non guardo più i loro film, non ascolto più la loro musica”

“Non basta aiutarsi a vicenda, dobbiamo, a nostra volta, eliminarli. Eliminarli dalle nostre menti, dalle nostre immagini, dalle nostre rappresentazioni. Non leggo più libri di uomini, non guardo più i loro film, non ascolto più la loro musica” ( Alice Coffin, eletta con i Verdi al Comune di Parigic)

tratto da ilfoglio dove l’autore dell’articolo si pone le giuste domande

Giorgia Meloni è (sarà presto) il nuovo leader del centrodestra

Ormai Salvini è un cavallo spompato. Non ne indovina più una e le ultime elezioni che aveva sbandierato come un trionfo sono andato maluccio per la Lega che è stata fortemente ridimensionata al sud. Non solo, hanno perso molti comuni in Lombardia, dimostrando che è contendibile.

Dall’altro canto, FdI di Giorgia Meloni ha appena superato il M5S nei sondaggi e la Meloni è eletta presidente dei Conservatori Europei.

La nostra pupilla romanaccia fa carriera. Avevamo puntato giusto e quindi questo blog avrà materiale ancora per tanto tempo.

E’ candidata quindi ad essere la Marine LePen italiana, in salsa più governista però (il suo partito è molto più democristianeggiante dei franciosi, nonostante la retorica fastistoide).

E qui la polpetta avvelenata per quanti ancora, semplici conservatori, militano e vogliono far carriera nella Lega: lasciatela perchè è in decadenza 😉