Il viaggio. Nelle case per i malati di Aids (che l’Italia ha dimenticato)

La rete del Cica, con 50 strutture in tutta Italia, accoglie chi affronta la malattia nel suo stadio più difficile: «Sono tante le persone che non vogliono o non possono curarsi». Le storie

Annunci

libertà sulla proprietà e stupidità

censura_facebook_MaInNegli ultimi due giorni sono accaduti due fatti particolari che riguardano la libertà sulla proprietà e la libertà altrui.

  1. Facebook ha chiuso i profili di Casa Pound e Forza Nuova
  2. Una “signora” lombarda e salviniana ha rifiutato di fittare casa una pugliese in quanto meridionale

Per quanto mi riguarda valgono le seguenti considerazioni:

a) se non vi sono concessioni pubbliche o motivi di forza maggiore allora ognuno con la propria proprietà fa quello che vuole

b) i fascisti che si appellano alla libertà sono ridicoli. Per due motivi: loro esaltano un regime senza libertà quindi dovrebbero essere contento se lo Stato o altri fa vedere i muscoli negando la libertà. Nella Costituzione vi è espressamente vietata la riorganizzazione del partito fascista e l’apologia del fascismo, solo la solita mollezza italica ha consentito a queste organizzazioni di prosperate ( tra l’altro casa pound deve un bel po’ di soldi al cosa pubblica)

c) nel milanese, voler fittare ai soli settentrionali è ridicolo. Milano e gran parte delle cittadine sono costituite per buona parte se non per la maggioranza da meridionali, figli di meridionali, immigrati, figli di immigrati

d) è vero che tu hai la libertà di pensare puttanate razziste contro meridionali e immigrati ma io e le altre persone civili abbiamo la libertà di pensare verità sulla demenza dei razzisti

 

 

 

PaP e il PCI di Rizzo si incontrano

69740060_2868267989874393_4788422075821850624_n

non so come la vedete voi compagni ma io penso le seguenti cose: 1) per me un governo con il PD non è la stessa cosa di un governo con la Lega. Questa cosa l’ho sempre dichiarata da piu di un anno beccandomi spesso le occhiatacce (stile “sei un collaborazionista venduto al pd! ” 😀 ) dei duri e puri. Non me ne pento e sono felice che la Lega sia fuori dalla stanza dei bottoni. Sarà che sono meridionale e ateo quindi un politico che bacia rosari e canta “senti che puzza arrivano i napoletani” non lo reggo proprio né reggo il suo partito; 2) gli italiani amano i vincenti e scappano dai perdenti. in questo momento Salvini e la Lega sono perdenti. Bisogna martellare ovunque sottolineando l’inaffidabilità e stupidità di Salvini e l’inconstistenza dei ministri legaioli che dopo un anno non solo non hanno cambiato il Sistema e battuto la tecnocrazia europea ma hanno portato l’Italia alla stagnazione (non ci sono soldi per nessuno, ricco povero italiano immigrato, se l’economia non gira); 3) nel medio lungo termine “sedurre” i compagni di LeU e i grillini “di sinistra” che si rendono conto che questo governo è figlio del Sistema, e il PD è solo una Lega più ben educata e con i begli occhi della Boschi ma è egualmente contro i lavoratori e poveri. Nessuna concessione a questo ennesimo governo delle banche, del vaticano e della tecnocrazia 4) parlare di cose che interessano le persone ovvero lavoro, tasse, vivibilità della città, sperequazione economica (nord-sud) e lasciar perdere l’armamentario anni 70 (palestina, usa kattivi…) di cui non frega niente a nessuno o almeno non frega ai poveri poiché anche se fregasse vale meno di un aumento salariale o di un benefit del welfare; 5) favorire un avvicinamento tra PaP e il PCI di Rizzo e i rossi che ci stanno: ogni leaderino di partitino pensa di essere Lenin redivivo e che il proprio partito sia il sale della terra ma siamo parlando di percentuali ridicole di votanti e numeri ridicoli di attivisti, dirigenti con un passato che non è certo quello da combattenti in Kurdistan o in Latino America quindi voci grosse, pretese purezze e velleità di vittoria da soli sono cos che fan solo ridere i polli.

per leghisti delusi

 

marzo_rizzo_comunista

Non credo che tutti i leghisti siano razzisti.

Sarebbe assurdo vivere in un Paese dove un terzo della popolazione è razzista, omofoba, classista in maniera così aperta e violenta.

Credo che una buona parte della popolazione italiana ami avere un uomo forte a capo della politica. Una parte degli italiani che ha votato lega non sia contro gli immigrati ma pensi che il fenomeno vada regolato anche in base alle difficoltà che vive chi vi tratta, una parte dei votanti la lega non è contro gli omosessuali ma pensa che i partiti debbano tornare a parlare di economia e di problematiche del lavoro piuttosto che concentrarsi sui diritti arcobaleno, una parte dei votanti lega tema il mondo moderno quello cosmopolita e chiede protezione.

Beh se siete di queste persone. E non siete imprenditori ma siete lavoratori dipendenti o precari, sappiate che vi sono altre formazioni che potrebbero interessarvi.

Formazioni che vogliono portare al centro del discorso politico l’economia pur non essendo contro le coppie lesbiche, formazioni che pur volendo accogliere gli immigrati richiamano alla prudenza per non fornire in Patria manodopera a basso costo ai capitalisti, formazioni che vogliono uno Stato forte contro la globalizzazione.

Ve ne cito due:  l’abbastanza conosciuto Partito Comunista di Rizzo (in foto) e il meno famoso partito di Risorgimento Socialista (a cui anche io aderisco).